hello world!

Guida alla libertà personale: i quattro accordi di Ruiz per una vita più consapevole

Di Elena Russo
15 Gennaio 2024

"Tu sei la media delle 5 persone che frequenti di più”.

Ti sarà già capitato di leggere da qualche parte questa frase, forse però non sai che non riguarda soltanto le persone, ma tutto ciò che decidi di far entrare nella tua vita: libri, pensieri, cibo, contenuti social. Ecco perché, da un po' di tempo, pongo attenzione a ciò che decido di consumare e, prima di leggere un libro, faccio affidamento alle buone vecchie recensioni, cercando di individuare i motivi per cui dovrei passare del tempo con quello scrittore.

Gennaio è il mese degli inizi, per questo abbiamo pensato di suggerirti “I Quattro Accordi, Guida pratica alla libertà personale” di Don Miguel Ruiz un libro che ha il potere di illuminarti e fornirti nuovi strumenti per una vita più autentica e appagante.

Leggi questa recensione per capire se è il libro adatto a te e facci sapere nei commenti come applicherai "I Quattro Accordi" alla tua vita.

Introduzione

Pubblicato per la prima volta nel 1997, I Quattro Accordi è un libro di self-help che si offre di liberarti dalle limitazioni mentali e guidarti verso la libertà personale. Per oltre un decennio il libro è stato nella lista dei bestseller del New York Times e grandi autori hanno parlato del suo potere trasformativo, capace di liberare il potenziale umano.

Il linguaggio semplice e accessibile rende i concetti chiari, anche ai lettori che si avvicinano per la prima volta a tematiche di questo genere, ecco perché potrebbe essere il libro migliore da cui partire quest'anno. Il suo punto forte è la capacità di fornirti strumenti tangibili e immediatamente applicabili alla vita di tutti i giorni.

Per riuscire nel suo intendo, l'autore si affida alla saggezza dei Toltechi, scienziati e artisti noti migliaia di anni fa nel Messico meridionale, la cui conoscenza è definita come "via di vita", che si distingue per la rapida accessibilità alla felicità e all'amore.

La grande menzogna: il Sogno del Pianeta

Ruiz apre il libro con una premessa illuminante. Secondo la sua visione, tutto ciò che ci circonda non è altro che un sogno, un grande "Sogno del Pianeta" che comprende ogni cosa (regole, credenze, culture, società, ecc...). Da piccolə siamo stati addomesticati, ci hanno insegnato cos'è giusto, cos'è sbagliato, in cosa credere e in cosa non credere. Non a caso Ruiz parla di addomesticamento, come per gli animali infatti, veniamo abituati al premio e alla punizione, per apprendere come stare al mondo.

Tutto ciò apre a uno scenario fatto di credenze, vittime e giudici e spoiler: il giudice più crudele per te stessə sei proprio tu.

Quante volte ti è capitato di giudicarti più e più volte per un errore, commesso anni fa? Quante volte non ti sei concessə la possibilità di essere te stessə per paura di essere giudicatə? Quante volte non ti sei sentitə abbastanza bravə, attraente, intelligente?

Devi sapere che tutto ciò te l'hanno insegnato per vivere in una società governata dalla paura. È come se fossi costantemente immersə in una nebbia che i Toltechi chiamano mitote, che ti impedisce di vedere chi sei realmente. Secondo Ruiz infatti, abbiamo imparato a vivere secondo i principi di altri. Da questo ne deriva che la più grande paura umana è essere vivi.

Se volete una vita di gioia e realizzazione, dovete trovare il coraggio di rompere tali accordi basati sulla paura e reclamare il vostro potere personale.

Ma come farlo?

Spezza le catene: riappropriati del tuo potere

A questo punto l'autore ci presenta quattro accordi basati sull'antica saggezza tolteca. Ognuno di questi accordi, rappresenta un principio guida per vivere una vita più consapevole e libera dalle limitazioni imposte da credenze nocive. Niente di così spirituale o impossibile, io stessa ho potuto mettere in campo gli insegnamenti di Ruiz non appena ho concluso la lettura.

Accordo 1. Sii Impeccabile con la parola

Le parole hanno un grande potere, in questo capito l'autore ti invita a riflettere sulle parole che giornalmente utilizzi e sulla loro influenza nella creazione della tua realtà. Essere impeccabili con la parola, significa rifiutare i veleni emozionali del mondo e quindi giudizi, pettegolezzi, parole cattive e scegliere di rinascere attraverso la verità.

Accordo 2: Non prendere nulla in modo personale

A questo punto Ruiz ti sfida a esaminare le tue credenze, invitandoti a liberarti dalla convinzione che tutto sia riferito a te. Niente di ciò che gli altri fanno, i loro giudizi, le opinioni, le cattiverie e le sentenze parlano di te. Le opinioni di ciascuno derivano dal suo sistema di credenze, non ti riguarda.

Burnout businesswoman under pressure in the office

Accordo 3: Non supporre nulla

Allo stesso modo, anche tu hai il tuo sistema di credenze. Per questo motivo, le supposizioni sono molto pericolose e alimentano fraintendimenti e conflitti. L'accordo di evitare di fare supposizioni, ti insegna a chiedere chiarezza, promuovendo relazioni più sane e autentiche.

Accordo 4: Fai Sempre del Tuo Meglio

Con il quarto accordo l'autore ti invita a superare le aspettative esterne e a concentrarti sul tuo impegno e la tua crescita personale. L'importanza di dare il massimo in ogni situazione è fondamentale per evitare i sensi di colpa e la trappola della perfezione.

Conclusioni

I Quattro Accordi è una lettura veloce, di quelle incisive che ti lasciano tanto. Don Miguel Ruiz ci invita a correre il rischio di goderci la vita. A ricercare la vera libertà, proprio come quando eravamo bambini a cui non importava nulla dei conflitti del passato e del futuro, ma soltanto di vivere intensamente il presente.

Ti auguro una vita libera e consapevole.

Lo sapevi che Ailiv ti sostiene nel tuo percorso di rinascita? Scopri di più su ailivreal.com.

Potrebbe interessarti anche: